vuoi contribuire al nostro viaggio?

una pecora nera testarda e clandestina in giro per il mondo

Davanti a questa spaventosa realtà che attraverso tutto il tempo umano dovette sembrare un'utopia noi, inventori di favole che crediamo tutto, sentiamo il diritto di credere che non è ancora troppo tardi per intraprendere la creazione dell'utopia contraria. Una nuova e devastatrice utopia della vita, dove nessuno possa decidere per gli altri persino il modo di morire, dove sia davvero vero l'amore e sia possibile la felicità, e dove le stirpi condannate a cento anni di solitudine abbiano alla fine e per sempre una seconda opportunità sulla terra.
 

Gabriel Garcìa Màrquez

sul lungomare del mondo - Lorenzo
00:00 / 00:00

FACEBOOK

INSTAGRAM

IL NOSTRO PERCORSO VIA TERRA

ORA SIAMO QUI

Contattaci